»»Le pagine per crescere bambini:
Il ballo della medusa

Le pagine per crescere bambini:
Il ballo della medusa

di Stefanie Höfler.

 

Quando la forza dell’amicizia va oltre le apparenze

Il bullismo è una forma di violenza in grado di ferire profondamente. Lo sa bene Niko, protagonista di questo bellissimo libro, preso in giro da un gruppetto di prepotenti che lo deridono per il suo aspetto fisico e non gli risparmiano scherzi umilianti. L’amicizia però può ribaltare situazioni complicate e contribuire a far trovare il coraggio di reagire con intelligenza ed ironia. Un romanzo toccante e brillante, che racconta della delicatezza di ogni rapporto, prezioso ed insostituibile, quando  riesce a toccare il cuore delle persone.

 

Recensione a cura di Libreria Al Ponte

 

Nikolaus, detto Niko è parecchio in sovrappeso. È grasso insomma. Sera è molto bella. Niko e Sera sono compagni di classe, anche se non si frequentano molto. Sera è ammirata e benvoluta, mentre Niko è preso in giro da un gruppetto di bulli, a cui il resto della classe non ha il coraggio di opporsi. Sera è dispiaciuta e infastidita dalle cattiverie e dagli scherzi di cattivo gusto che Niko deve quasi quotidianamente affrontare, e un giorno si schiera dalla sua parte. Timidamente, però con determinazione, suscitando lo stupore di tutti. Poi arriva il momento della gita scolastica, attesa con impazienza dai ragazzi, perché significa divertimento e soprattutto maggiore libertà. L’unico a non essere entusiasta è Niko: teme che i due giorni lontani da casa, saranno ghiotta occasione –  per i prepotenti –  di prenderlo in giro ancora di più di quanto non facciano a scuola. Eppure decide di partecipare anche lui, perché È un ragazzo coraggioso, oltre che intelligente, spiritoso e brillante, che non si tira indietro rispetto alle sfide della vita.  Peccato che nessuno vada al di là del suo aspetto fisico…

 

Durante il primo giorno della gita, Niko si trova a salvare Sera da una circostanza molto spiacevole, e lei, per ringraziarlo, quella sera durante la festa organizzata lo invita a ballare. A quella vista quasi tutti ridono, con cattiveria. Allora i due decidono di fare una cosa che avrà importanti, serie ma anche divertenti conseguenze. Inizia così un’amicizia speciale, in grado di andare oltre le apparenze e mostrare ciò che veramente è prezioso e significativo.

Un romanzo toccante, appassionante sin dalle prime righe, ironico e attuale. Il bullismo, il peso delle parole, la possibilità di recuperare e ricominciare per vedere il bello della vita.

 

Consigliatissimo a ragazzi dagli 11 anni.

 

 

Nuova frontiera edizioni

 

Libreria al ponte
via Lavizzari 20 – 6850 mendrisio
tel. 091 646 74 37

 

 

 

Disclaimer: i libri presentati nella rubrica “Le pagine per crescere” sono scelti e recensiti da Libreria al Ponte di Mendrisio, a cui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti. I contenuti e le storie riportate nei libri, tuttavia, non hanno la pretesa di rispecchiare i valori e la filosofia di ASPI.

2019-04-15T11:49:11+00:00 1 aprile 2019|