»»Le pagine per crescere bambini: Vuoi essere mia amica?

Le pagine per crescere bambini: Vuoi essere mia amica?

di Susie Morgenstern.

Chi trova un amico, trova un tesoro.

Come si fa a farsi nuovi amici? Juliette, sola in una scuola nuova, dopo il trasloco in campagna, si interroga sulla questione, urgente. Ed escogita una procedura che potrebbe darle importanti indicazioni in merito. Solo che… Una storia allegra e ricca di colpi di scena, che permette di riflettere sull’amicizia e sulle sue peculiarità. Perché chi trova un amico, trova davvero sempre un tesoro, come Susie Morgenstern illustra con talento in questo libro adatto a lettori dalla terza elementare.

Recensione a cura di Libreria Al Ponte

Juliette non è contentissima. Certo, i suoi genitori le hanno spiegato a lungo e con dovizia di particolari i molti vantaggi dell’andare ad abitare in campagna. Ma il fatto è che a lei la città piaceva immensamente, e soprattutto amava i suoi amici e compagni di scuola. Ed ora invece si trova sola, non conosce nemmeno uno dei bambini che frequentano la sua nuova classe. La ragazzina non è però tipo da lasciarsi prendere dallo sconforto, e così decide di elaborare una strategia per capire chi farsi amico: progetta…un questionario! Convincere le persone a rispondere alle domande si rivela ben presto più complicato del previsto, e molte sono le sorprese. Fino a che…

Una storia allegra e divertente, che permette di approfondire il concetto di amicizia, nelle sue differenti sfumature. E di capire e cogliere che spesso la natura dei legami più importanti e significativi non dipende da un progetto ma è un dono, bellissimo ed imprevedibile.

 


Babalibri

 

Libreria al ponte
via Lavizzari 20 – 6850 mendrisio
tel. 091 646 74 37

 

 

 

 

Disclaimer: i libri presentati nella rubrica “Le pagine per crescere” sono scelti e recensiti da Libreria al Ponte di Mendrisio, a cui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti. I contenuti e le storie riportate nei libri, tuttavia, non hanno la pretesa di rispecchiare i valori e la filosofia di ASPI.

2020-01-14T11:45:21+00:00 14 gennaio 2020|