»»Segnalare un abuso online alle autorità

Segnalare un abuso online alle autorità

I bambini trascorrono online più tempo che mai. È passato un anno da quando la pandemia di COVID-19 ha spostato molti bambini dalla classe al computer e, di conseguenza, studi in alcuni paesi suggeriscono che il tempo dei bambini sulle piattaforme digitali è salito alle stelle, fino al 500%!

 

Sebbene Internet offra innumerevoli opportunità per i bambini, non è privo di rischi. Anche prima del COVID-19, si stimava che 750.000 persone in tutto il mondo cercassero di connettersi con bambini online per scopi sessuali. Poiché la pandemia ha confinato adulti e bambini a casa, questo numero è probabilmente aumentato.

Per combattere questa situazione, End Violence Agaist Children ha collaborato con importanti partner del settore della tecnologia – Microsoft, Twitter, TikTok e Roblox – per aumentare la consapevolezza degli abusi sessuali online e condividere soluzioni per prevenirli. Insieme hanno creato due video molto significativi: “Playdate with a Predator” e “Wizard Quest PSA”, che aiutano a illustrare alcuni dei rischi sessuali che i bambini devono affrontare online.

 

Abbiamo tutti la responsabilità di parlare della sicurezza dei bambini online, inclusi genitori, insegnanti, la comunità, i governi e le aziende tecnologiche! Abbiamo anche la responsabilità di segnalare alle autorità gli abusi di cui veniamo a conoscenza.

Per quel che riguarda il Ticino, si può contattare la Polizia cantonale al numero 117, oppure – per casi non urgenti – anche via web su www4.ti.ch/di/pol/prevenzione/reati-contro-i-minori/

 

2021-03-26T13:11:36+00:00 24 marzo 2021|