title bar

»»Prevendita conferenza di Alberto Pellai:
«Pornografia e sexting: tutto troppo presto.»

Prevendita conferenza di Alberto Pellai:
«Pornografia e sexting: tutto troppo presto.»


Cosa è importante che i genitori sappiano, sappiano dire e sappiano fare.
Mercoledì 19 dicembre – Cinema Plaza, Mendrisio, ore 20:00

 

Dopo l’interesse suscitato dell’ultima conferenza organizzata da ASPI, siamo felici di annunciare un’altra data dove poter ascoltare nuovamente il noto scrittore, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva – Alberto Pellai – che terrà una conferenza aperta a tutti sul tema dell’uso della pornografia da parte dei minori.

 

Seguirà un piccolo rinfresco offerto dal Comitato Genitori della Scuola Media di Mendrisio, dove potersi intrattenere e chiacchierare con i collaboratori della Fondazione e con lo scrittore, nonché farsi autografare i suoi libri.

Parcheggi disponibili presso l’Autosilo Comunale di Mendrisio, a pochi metri dal Cinema Plaza.

 

Prevendita conferenza

Entrata: CHF 10.-

I posti sono limitati. Vi suggeriamo di assicurarveli fin d’ora, prenotandoli in prevendita tramite Paypal o carta di credito:

In alternativa, è possibile fare un versamento sul nostro conto bancario di CHF 10.-  per ogni posto, indicando come riferimento “Pellai“:

Fondazione ASPI
Corner Banca SA, 6901 Lugano
IBAN: CH75 0849 0000 2867 8200 1

Il ricavato andrà totalmente a favore della Fondazione ASPI e dei suoi progetti di prevenzione degli abusi sessuali sui bambini.

 

 

Chi è Alberto Pellai?

Alberto Pellai è padre di quattro figli e autore di molti bestseller, nonché medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva, specialista di prevenzione e ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università degli Studi di Milano. Noto al grande pubblico per i suoi innumerevoli libri e per i suoi interventi sui media dedicati alla relazione tra genitori e figli, Alberto Pellai è molto amato anche alle nostre latitudini. I suoi libri sono tradotti in più di dieci lingue e hanno vinto numerosi premi. ASPI ha con Alberto Pellai un rapporto speciale: è infatti il “papà” del progetto Le parole non dette, titolo – non a caso – di una delle sue opere più importanti. Anche la mostra Giochiamo papà di ASPI, nasce da uno dei suoi libri (Nella pancia del papà).

 

» locandina conferenza (pdf)

 

Maggiori informazioni:
info@aspi.ch / +41 (0)91 943 57 47

2018-12-04T15:40:19+00:00 4 dicembre 2018|